Horizon 2020
Phase 1, 2019

Eucardia ha ricevuto un finanziamento dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione europea nell’ambito del grant agreement n. 835717.

Descrizione del progetto

Il progetto supporta l’introduzione sul mercato di Heart Damper (HD), un dispositivo cardiaco impiantabile molto innovativo, destinato a fornire una soluzione semplice, rapida ed economica per il trattamento di pazienti affetti da insufficienza cardiaca sistolica.

L’insufficienza cardiaca (HF) è un’epidemia in crescita e un grave problema di salute pubblica: solo nell’UE e negli Stati Uniti colpisce oggi circa 15 milioni di persone, con una crescita prevista di circa il 38% entro il 2030. 2 milioni di questi pazienti sono affetti da insufficienza cardiaca avanzata, una fase in cui le sole terapie farmacologiche non sono più sufficienti per gestire i sintomi. I trattamenti disponibili per questo pazienti, come il Ventricular Assist Device (VAD) o il Total Artificial Heart (TAH), sono inevitabilmente associati ad alti rischi e a una bassa qualità della vita. L’HF non ha una cura vera a parte il trapianto di cuore, che è molto raro e impossibile per le persone di età superiore ai 65 anni (80% dei pazienti con HF). Inoltre, l’HF ha un costo sociale significativo, poiché non influisce solo sul singolo paziente, ma anche sulla sua famiglia e sulla sua comunità. Negli Stati Uniti, per esempio, i costi relativi alla perdita di lavoro e alla produttività delle famiglie sono stimati in $ 8,2 miliardi / anno (entro il 2030, $ 12,3 miliardi / anno).

Heart Damper è un dispositivo cardiaco minimamente invasivo che consentirà di offrire ai pazienti un’aspettativa di vita più lunga e migliore, indipendentemente dalla loro età, riducendo allo stesso tempo l’incredibile costo dell’assistenza sanitaria associata. Progettato per essere fissato stabilmente nel ventricolo sinistro con una semplice procedura a cuore battente, una volta impiantato si sposta verso l’alto sfruttando la capacità contrattile residua del cuore, senza la necessità di fonti di energia esterne. Il dispositivo è protetto da un brevetto interamente di proprietà di Eucardia, che è stato concesso in Europa, negli Stati Uniti e in altri importanti paesi del mondo.

Lo strumento per le PMI 1 consentirà a Eucardia di valutare in dettaglio la fattibilità tecnica e la fattibilità economica della sua innovazione, al fine di facilitare la penetrazione nel mercato HD, rispetto al segmento di mercato HF.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare info@eucardia.it